Choose Your Layout Style

6 Predefined Color Schemes

Lunedì, 27 Giugno 2016 14:00

La strada giusta Featured

Written by
Rate this item
(0 votes)

Il mese di giugno volge al termine e vi è la necessità da parte di questa cooperativa sportiva, in simbiosi con l’associazione Sogno Cavese, fare un piccolo resoconto delle attività svolte nell’ultimo periodo. Un periodo talmente intenso in cui si è talmente presi dalle varie iniziative, da trascurare in parte la comunicazione.

Finito il campionato, la società e lo staff hanno, sin da subito, acceso i riflettori sulla stagione che verrà, intensificando gli incontri/confronti su quella che dovrà essere la rosa del Cava United 2016/2017 e piazzando subito i primi colpi per il prossimo campionato, al fine di migliorare la qualità della stessa e soprattutto sostituire coloro i quali, per motivi di studio, lavoro oppure opportunità calcistiche, si trasferiranno altrove.

E’ il caso di Andrea Polacco e Davide Senatore che ieri, in occasione del compleanno del Quartograd, hanno giocato probabilmente la loro ultima gara con il Cava United, con il primo in viaggio direzione Parma dove in autunno si trasferirà per studio, mentre il secondo andrà in prova in una squadra di serie D laziale: a entrambi auguriamo le migliori fortune.

In entrata ragazzi di grande spessore umano oltre che sportivo, quali il difensore Luca Amendola, il centrocampista Antonio Memoli e l’attaccante Michele Desiderio; questi i primi rinforzi ufficiali voluti dallo staff di Pasquale Senatore, che punta su giovanissimi dalle grandi qualità e anche da un passato calcistico importante.

Si sta muovendo bene anche lo staff della juniores under 17, che dopo l’annuncio di Alfonso Perfetto alla guida tecnica, è alle prese con la costruzione della rosa per affrontare il prossimo campionato regionale. Ai ragazzi dell’oratorio di Santa Lucia, allenati sapientemente da Fabio Carretto fino allo scorso anno, bisognerà aggiungere i ragazzi classe ‘99, i quali saranno scelti grazie ai raduni che si sono svolti e che riprenderanno nei prossimi venti giorni presso il “Desiderio” di Pregiato.

C’è stato, nel frattempo, il workshop di Manchester “Club e tifosi per una migliore gestione del calcio”, che tratteremo con articolo a parte vista l’importanza dell’argomento.

È terminata, sabato 25 giugno u.s., anche la nona edizione di “Scalciando…Insieme”, il torneo ideato dalla cooperativa sociale La Fenice e al quale Sogno Cavese collabora in maniera attiva e fattiva con la costante presenza al fianco dei ragazzi della Fenice: la giornata finale si è disputata presso il campo “Desiderio”, con la presenza delle Unità Ospedaliere di Salute Mentale di Nocera e Posillipo, del Villaggio di Esteban Salerno e le cavesi Villa Alba e la stessa cooperativa sociale La Fenice. Due campi da gioco e un caldo infernale sotto la direzione di gara, sempre impeccabile, dell’arbitro Nicola Apicella.

Al fischio finale la premiazione per tutti i partecipanti, le foto di rito, le parole sempre gradite di Pasquale Senatore ed Enzo Galdi e il consueto pasto consumato tutti insieme, a rinforzare un legame indissolubile tra queste realtà costituite da persone eccezionali.

Infine, ma solo per un ordine meramente cronologico, l’omaggio ai ragazzi del Quartograd che hanno festeggiato ieri il loro quarto compleanno. Una giornata molto “free”, come l’ha definita qualcuno, dove pur non essendoci stato un dibattito ufficiale per il carattere festoso della giornata, non sono mancati i continui confronti con le realtà intervenute, in particolar modo con i ragazzi dell’Ideale Bari e gli stessi padroni di casa del Quartograd. Il torneo è stata solo un’occasione d’incontro, perché poi il momento più bello lo abbiamo vissuto alla fine della giornata, costringendo i ragazzi di Quarto (a proposito grazie) a prolungare la festa a causa del ritardo del torpedone che ci doveva riaccompagnare a Cava: a scatenare il tutto un pallone trovato tra l’erba alta, cresciuta a dismisura probabilmente dopo la fine del campionato; ebbene i Polacco’s iniziano a palleggiare, assaporando un momento magico padre-figlio cercando di non pensare al futuro che verrà, un momento interrotto dall’orda famelica capitanata da papà Desiderio che chiama tutti a raccolta per una partita all’ultimo respiro, giusto per far evaporare i fiumi di birra ancora debitamente in circolo. Bastano pochi minuti di gara per fornire lo spunto ai ragazzi di Quarto, che si mischiano ai nostri dando vita alla più bella partita della giornata. Mentre cala il buio su Quarto, ci accorgiamo che siamo tutti lì a metà campo e continuiamo a chiacchierare sulle rispettive esperienze, le paure, le difficoltà e la voglia di andare avanti convinti che questa è per ognuna delle realtà autorganizzate, con le dovute e rispettive differenze, la strada giusta.

Read 1721 times Last modified on Lunedì, 20 Aprile 2020 17:27

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Breaking News:

Cava United
Rubriche
Il Calcio è della Gente
Modulistica

Share This

Follow Us

K2 Calendar
« October 2020 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
K2 Comments