Choose Your Layout Style

6 Predefined Color Schemes

Giovedì, 17 Ottobre 2013 09:43

Plaudiamo chi contestiamo Featured

Written by
Rate this item
(0 votes)

La nazionale di calcio italiana si è qualificata per le fasi finali dei mondiali brasiliani del 2014. Un risultato buono senza ombra di dubbio, considerando che probabilmente qualche illustre nazione calcistica non parteciperà, visti gli spareggi in programma.

C’è qualcosa che non è andato per il verso giusto, però, sul finire del cammino azzurro. E’ lo stesso CT Prandelli a lamentare scarso impegno, maglia che pesa per qualcuno e gioco imbarazzante.

Al San Paolo c’è stato uno dei “nostri”, il quale conferma le parole del mister, anzi da buon osservatore anche del contesto il giudizio è lapidario: l’altra sera con la metà degli spettatori presenti che erano bambini delle scuole calcio, il gioco offerto è stato preoccupante, una cattiva pubblicità per il calcio.

magliettta il calcio è della gente al San Paolo

Insomma partita squallida, calcio fallito….urge ritorno alla base.

Qualcosa, va sottolineato, si salva dalla spedizione italiana a Napoli ed è l’allenamento di Quarto. Come sapete noi seguiamo da vicino le vicende della squadra di Luigi Cuomo, la Nuova Quarto Calcio e ammiriamo profondamente il coraggio di chi lotta lontano dal “posto al sole”.

Questa gente, spesso, è lasciata sola dai loro stessi concittadini, dalle istituzioni e il “sistema” non ha bisogno nemmeno di affondare i colpi: la solitudine è la peggiore delle intimidazioni; in questo caso un plauso per chi ha deciso di dare un segnale forte, in fondo la lotta alle mafie è una partita che dovremmo giocare tutti e bene ha fatto la FIGC a scendere in campo nella lotta alla criminalità.

 ''Un messaggio per la legalità' - ha confermato il presidente federale Giancarlo Abete - per sostenere una battaglia di civiltà', di rispetto delle regole. La nuova Quarto sta facendo un percorso importante non solo dal punto di vista sportivo ma del messaggio di un territorio. La Nazionale e' a Quarto per dimostrare la vicinanza, la solidarietà', l'adesione ai valori in cui ci riconosciamo. La nostra presenza vale più' di tante parole''. In prima linea nella lotta alla Camorra c'e' Antonello Ardituro, il Pm della Direzione distrettuale antimafia che si e' battuto per far nascere la Nuova Quarto, capolista nel campionato di Eccellenza campano: ''Tanto e' stato fatto, come conferma la giornata di oggi, ma c'e' ancora tantissimo da fare. Ringrazio la Figc per aver mantenuto una promessa difficile da mantenere - ha dichiarato il Pm - e l'auspicio e' che non ci sia più' bisogno che venga la Nazionale perchè' la gente sia al fianco delle battaglie anticamorra''.

Ha ragione Ardituro, aggiungiamo noi, nel dire che c’è tanto anzi tantissimo da fare. I segnali che arrivano da chi è al comando sono sconcertanti, non c’è giorno in cui non arrivano denunce, arresti per illeciti e collusione.

Incrociamo le dita e per una volta plaudiamo chi invece spesso contestiamo.

accoglienza della gente di Quarto ala nazionale di calcio

Read 7771 times Last modified on Mercoledì, 08 Aprile 2020 21:22

More in this category: Il coraggio di scegliere »

31 comments

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Breaking News:

Cava United
Rubriche
Il Calcio è della Gente
Modulistica

Share This

Follow Us

K2 Calendar
« October 2020 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
K2 Comments