Choose Your Layout Style

6 Predefined Color Schemes

Martedì, 21 Aprile 2020 18:21

Gli auguri a tutti i partecipanti Featured

Written by
Rate this item
(0 votes)

Auguri a chi sogna da sempre un calcio autentico e puro, un calcio semplice che senza rinunciare al sano agonismo insegue la vittoria con lealtà e nel pieno rispetto degli avversari.

Sembrano frasi retoriche e scontate, eppure i valori di autenticità, di credibilità, di attendibilità, di trasparenza, di lealtà sportiva, del rispetto dei tifosi e della loro passione, valori che nel nostro sport più popolare non dovrebbero essere nemmeno minimamente messi in discussione, ancora una volta vengono minati e infangati dall'ennesimo scandalo di calcioscommesse venuto alla ribalta in questi giorni.
una foto del presidente di Sogno Cavese
Non è la prima volta e non sarà nemmeno l'ultima.
Oramai è un incubo, la nostra passione non può morire !
Quando finirà tutto questo?
Come potremmo arrestare questa escalation?
Chi potrebbe aiutarci a opporci a questa fine?



La risposta a tali quesiti angoscianti sta dentro ognuno di noi. 
Ecco il motivo del nostro motto che sta facendo il giro del mondo : "Il Calcio è della Gente".

Ebbene si, solo la Gente, i Tifosi, cioè Noi, la nostra Passione, possono decidere di passare a un calcio diverso, completamente nuovo, che non somiglia né al presente e nemmeno al passato, bensì a un calcio del futuro che semplicemente riuscirà a riappropriarsi di quei valori che lo caratterizzano.

In che modo ?

Pur non avendo la presunzione di avere la ricetta miracolo, consapevoli della complessità del fenomeno, così radicato e inquinato, abbiamo la percezione netta che la Gente deve scendere in campo e partecipare attivamente all'organizzazione degli eventi. Questo è l'obiettivo che noi di Sogno Cavese ci siamo prefissati. Ecco il motivo del nostro torneo, a coronamento di un'attività 2013 passata per il torneo delle scuole elementari in primavera, per il torneo "Scalciando Insieme" con gli amici della Fenice e per il torneo delle parrocchie ad inizio estate.

Siamo a fine anno ed è tempo di bilanci. E se questo è l'obiettivo, non ho alcun dubbio a definire più che positivo ciò che abbiamo fatto.Se Il Calcio è della Gente, la Gente non può più aspettare e deve fare una scelta.

O continuare a subìre il calcio-spettacolo teatrale calato dall'alto e somministrato passivamente attraverso le tv, di dubbia autenticità, oppure scegliere il calcio più semplice, meno appariscente, ma puro, vero, reale, senza imbrogli.

E qui sta il miracolo del nostro campionato.

Forse non ci rendiamo conto, ma stiamo proprio mettendo in pratica la seconda opzione, e settimana dopo settimana il vostro attaccamento, la voglia di giocare, di divertirsi rincorrendo un pallone, e perché no di prevalere sull'avversario, ci fanno capire che un altro calcio è possibile.

Un ringraziamento doveroso va a chi ha rimesso in gioco i propri ideali dopo gli anni ruggenti vissuti ai Cappuccini, ma un ringraziamento ancora più riconoscente a chi invece si è messo in discussione per accogliere questi princìpi ed ha coinvolto figli, nipoti e genitori, anche qualche nonno, pur di stringersi intorno al semplice obiettivo di formare una squadra di calcio, per il divertimento puro, senza alcun interesse.

Certo non sono mancate le sbavature, le proteste arbitrali, le critiche, i calci e qualche scaramuccia. Ma questo fa parte del gioco del calcio. Sta a noi coglierne l'essenza e l'opportunità per crescere insieme. La forza sociale e aggregativa dello sport, soprattutto del calcio, passa inevitabilmente attraverso queste esperienze, quando lo scontro diventa confronto. Riflettiamo tutti su questo.

Come ho avuto modo di dirvi all'inizio del campionato, non pretendiamo che Voi partecipanti sposiate per forza queste idee e questo spirito.

Dal punto di vista organizzativo stiamo cercando di essere impeccabili, ma come già detto non possiamo essere perfetti.

Dateci i vostri feedback, anche se critici. Ne faremo tesoro per migliorarci. Ci troverete sempre pronti al confronto e al dialogo.

Auguri di Buone Feste a Voi tutti, agli organizzatori, ai gestori dei campetti sempre disponibili, agli arbitri, alle Vostre famiglie.

Soprattutto Buon Anno 2014 e Buon Campionato all'insegna del divertimento.

Paolo Polacco

Read 48 times Last modified on Martedì, 21 Aprile 2020 18:22

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Breaking News:

Cava United
Rubriche
Il Calcio è della Gente
Modulistica

Share This

Follow Us

K2 Calendar
« August 2020 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
K2 Comments