Thursday, 20th 09 2018
01:17:26

Abbiamo 19 visitatori e nessun utente online

  • Facebook Page: 526695580737775
  • Twitter: ilcalciolagente
  • YouTube: IlCalcioedellaGente
Sei qui:
Lunedì, 25 Gennaio 2016 12:46

Finalmente si parte: Cava United partner per l'Italia del programma ERASMUS+ Clubs and Supporters for Better governance in football.

Vota questo articolo
(1 Vota)

Logo progetto erasmus+

Il seguente articolo di Stefano Pagnozzi è preso dal sito istituzionale di Supporters in Campo: http://www.supporters-in-campo.org/

Buona lettura

 

In questo mese ha avuto avvio il progetto “Club e tifosi per una migliore gestione del calcio” che annovera Supporters in Campo tra i propri partners. L’iniziativa durerà due anni in cui avranno luogo scambi di esperienze, collaborazione e cooperazione con supporters di altri sette Paesi europei.

Supporters Direct Europe (SDE) (network europeo dei supporters cui Supporters in Campo è affiliato) coordinerà il progetto cofinanziato dal programma Erasmus+ dell’Unione Europea e della UEFA.

Il progetto si propone di promuovere i principi di buona gestione nello sport e si svilupperà con sessioni formative, educative e di interscambio culturale che coinvolgeranno i membri dei club di proprietà dei tifosi e le organizzazioni nazionali di riferimento, coprendo l’intera piramide del calcio attraverso la promozione dello scambio di esperienze tra realtà diverse.

Di seguito le organizzazione e club che prenderanno parte al progetto:

– C.A.P. Ciudad de Murcia; FASFE (Spagna)

– Cava United; Supporters in Campo (Italia)

– Conseil National des Supporters de Football (Francia)

– Cork City FC; Irish Supporters’ Network (Irlanda)

– FC United of Manchester; Supporters Direct (Regno Unito)

– Malmö FF; Svenskafotbollssupporterunionen (Svezia)

– Schalke 04; Unsere Kurve (Germania)

 

Il progetto sarà dedicato a tre differenti aspetti che rivestono una particolare importanza per tutte le realtà di coinvolgimento diretto dei supporters nella governance delle società di calcio: buona gestione, sostenibilità finanziaria, attività di volontariato.

Vi saranno tre incontri di programmazione tra i partners del progetto, a cui si aggiungeranno una serie di eventi, aperti al pubblico e non, e un continuo scambio di informazioni tra i partecipanti al progetto.

Il progetto comprenderà anche una fase di ricerca ed osservazione scientifica al fine di valutare gli effetti positivi e consentire lo sviluppo di risorse formative che saranno messe a disposizione online nel corso dei due anni.

Al progetto parteciperà anche un comitato consultivo composto da alcune figure accademiche e nel mondo delle istituzioni del calcio:

– Sean Hamil (Director, Birkbeck Sport Business Centre, Department of Management, Birkbeck College, University of London)

– Dr Joachim Lammert (Universität Leipzig, Sportwissenschaftliche Fakultät, FG Sportmanagement)

– Jonas Baer-Hoffmann (Head of Public Affairs, FIFPro Division Europe)

– Ivo Belet, Parlamentare europeo

Questo sarà il secondo impegno di Supporters Direct Europe con la Comunità europea dopo gli ottimi risultati del precedente progetto Migliorare la governance del calcio tramite il coinvolgimento dei supporters e la proprietà diffusa”, in cui Supporters in Campo è stato tra i protagonisti ed è stato indicato tra le migliori esperienze nel panorama europeo.

Le attività sono partite, è in fase di ultimazione la piattaforma web per la condivisione del materiale del progetto. L’agenda sarà presentata nell’incontro di presentazione previsto nel mese di marzo. A breve con il supporto di Substance, società di ricerca di Manchester, sarà elaborato un sondaggio destinato ai partecipanti per sondare le aree di interesse e le priorità di ciascun partner.

Per altre informazioni sul progetto potete inviare una mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Letto 1465 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.