Monday, 15th 07 2019
22:29:27

Abbiamo 27 visitatori e nessun utente online

  • Facebook Page: 526695580737775
  • Twitter: ilcalciolagente
  • YouTube: IlCalcioedellaGente
Sei qui:
Martedì, 26 Gennaio 2016 14:06

Don Bosco 200 batte il Cava United e si candida alla vittoria finale

Vota questo articolo
(1 Vota)

Una grande Doce al Settembrino di Fratte

Atmosfera delle grandi occasioni al “Settembrino” di Fratte per il match che vede la capolista Cava United affrontare i padroni di casa del Don Bosco 200.

Il Cava United si presenta da prima della classe con al seguito la “Doce”, sempre più spettacolare e pronta come sempre a sostenere e incitare i propri ragazzi.

Mister Senatore schiera lo United con il 4-1-4-1: Caso; Perfetto, Altobello, Carotenuto, Bisogno, Ascione D., Coppola, Polacco, Mosca, Lambiase, Senatore.

I minuti iniziali della gara trascorrono con le squadre volte a studiare i punti deboli dell’avversario e le azioni pericolose tardano ad arrivare.

Lo United sembra svegliarsi e, sostenuto da un gran tifo, inizia a creare gioco puntando molto sull’out di sinistra con Senatore molto attivo. E proprio da un’azione insistita di Senatore sblocca la gara: il giovane attaccante mette palla al centro dell’area di rigore dove Lambiase, incredibilmente solo, dopo un grande controllo tira ma la sua conclusione è murata dal portiere; sulla ribattuta si fionda Polacco e gol: United in vantaggio. La Doce in delirio!! Solo le transenne non permettono l’abbraccio tra i tifosi e Polacco.

Il Don Bosco 200 risponde con una conclusione dalla distanza che sembrerebbe innocua ma che colpisce la parte alta della traversa.

Poco dopo ancora pericolosa la squadra di casa con un calcio da fermo e, nella mischia in area di rigore, Altobello spazza colpendo un avversario sulla schiena: la palla carambola di poco fuori e pericolo sventato per lo United.

Sul finire della prima frazione di gioco, Cava United ancora pericoloso con un calcio d’angolo battuto magistralmente da Lambiase e Altobello, solo, colpisce la palla di interno e scheggia la traversa.

Fine primo tempo: 0-1!

Il secondo tempo vede incredibilmente uno United rinunciatario e la squadra lunga, e il Don Bosco 200, pur non essendo brillante come nella seconda parte del primo tempo, trova più spazio e inizia a prendere coraggio.

Il gol del pareggio arriva da un errato disimpegno di Carotenuto che scarica la palla sulla destra per Perfetto, il quale è anticipato dall’avversario e segna con un tiro cross diretto all’incrocio dei pali: impossibile intervenire per Caso e pareggio dei padroni di casa.  

Lo United è in difficoltà e la voce dei propri sostenitori si fa sempre più forte. I ragazzi più che mai hanno bisogno di loro.

Mister Senatore effettua un cambio cercando di dare più ossigeno al centrocampo, dentro Milite fuori Lambiase, ma la squadra pur mantenendo uno sterile predominio territoriale stenta a costruire occasioni da gol.

All’80’ minuto il Don Bosco 200 trova il vantaggio: tiro dalla distanza, apparentemente poco pericoloso, Caso interviene in tuffo e respinge con poca decisione. Il più lesto è l’attaccante di casa che a due passi dalla porta insacca e porta la squadra in vantaggio.

La Doce non molla e continua ad incitare i propri ragazzi.

Lo United ha una reazione, Coppola verticalizza per Senatore che scatta sul filo del fuorigioco e inganna la difesa avversaria ma, a tu per tu con il portiere, si fa murare il tiro dall’ottimo intervento dell’estremo arancione.

Mister Senatore tenta la carta Ferrara a 3’ dal termine ma, purtroppo, niente da fare: triplice fischio e arriva la prima sconfitta per lo United!

Nonostante la prima gara persa, lo United conserva la vetta della classifica e questa battuta d’arresto servirà a far crescere il gruppo guidato da Mister Senatore.

I tanti sostenitori giunti da Cava applaudono i propri ragazzi e, come abitualmente succede al termine di ogni gara, si salutano intonando i cori che accompagnano la squadra da un anno e mezzo ormai.

Non sarà una sconfitta a far svanire i sogni del Cava United!

Alè United!

Letto 1235 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.