Stampa questa pagina
Lunedì, 16 Gennaio 2017 14:31

Under 17: finisce a reti bianche tra Nocerina e Cava United

Vota questo articolo
(1 Vota)

 

Alla ripresa del campionato, dopo un mese di sosta, arriva un buon pareggio per l’under 17 allenata da mister Perfetto.

A Piedimonte in una serata caratterizzata dal freddo ormai insistente sulla nostra regione da parecchi giorni, si affrontano in un derby inedito la Nocerina di mister Lieto e i metelliani di mister Perfetto.

Quest’ultimo, che deve fare a meno tra squalificati e febbricitanti di almeno sei elementi della rosa, schiera il seguente undici: Cuccurullo, Amato, De Sio, Trezza, Baldi, Caso, Lambiase, Adinolfi, Guarino, Senatore e Crispino.

Subito pericoloso lo United all’alba del match con Crispino, il quale a tu per tu con l’estremo di casa spara incredibilmente alto e fallisce l’uno a zero; la Nocerina subisce il colpo e rischia di capitolare in altre due occasioni: prima è Adinolfi a impegnare severamente il portiere di casa con un gran diagonale e poi su cross di Guarino il portiere di casa para facilmente un colpo di testa di Senatore, che da buona posizione colpisce debolmente.

Esaurita la spinta iniziale, il Cava United arretra sensibilmente il proprio baricentro e anche per merito della squadra molossa, subisce le iniziative avversarie che vanno vicino alla rete in almeno tre occasioni; molto bravo Cuccurullo a farsi trovare pronto sulle conclusioni dei padroni di casa.

Prima del riposo fioccano diverse ammonizioni a causa di qualche intervento al limite sanzionato con il giallo dalla giacchetta nera Coppola della sezione di Napoli.

Nella ripresa si ripete il copione della prima parte, almeno per quanto riguarda la prima mezzora. E’ infatti il Cava United a sfiorare nuovamente il vantaggio con Crispino che su battuta d’angolo colpisce a colpo sicuro a due metri dalla porta, ma sulla linea un difensore respinge miracolosamente e spedisce in calcio d’angolo. Mani nei capelli per i cavesi.

La Nocerina non ci sta e cerca il gol del vantaggio ma un po’ per imprecisione dei sui attaccanti e un po’ per la giornata di grazia dell’estremo Cuccurullo non riesce a passare. Ne va che la gara si avvia all’ultimo quarto d’ora sul punteggio di un giusto pareggio, mentre il direttore di gara estrae il secondo giallo per il numero 8 di casa per un fallo su Caso. Il vantaggio numerico dura un minuto poiché anche Adinolfi subisce il secondo giallo per una protesta inutile.

Ristabilita la parità numerica i giocatori in campo dopo essersi data battaglia per oltre un’ora di gioco appaiono stanchi: a farne le spese sono due giocatori molossi che perdono la testa e inveiscono platealmente contro l’arbitro che li manda anzitempo negli spogliatoi.

Il Cava United, forte della superiorità numerica degli ultimi minuti di gara, cerca di approfittarne. Ci prova Senatore dalla distanza ma il suo pallone finisce alto; poco dopo arriva un penalty che potrebbe decidere la gara. Sul dischetto si presente capitan Trezza che calcia alto sopra la traversa sprecando l’occasionissima per portare in vantaggio i suoi.

Negli istanti finali ci prova Caso che entra in area, ma calcia sul portiere nocerino che devia in angolo.

Al triplice fischio finale resta l’amaro in bocca per aver sprecato un’occasione unica per espugnare il campo di Piedimonte, anche se il pareggio resta un ottimo risultato contro una compagine molto forte.

Alè United

Letto 923 volte

Articoli correlati (da tag)