Monday, 18th 12 2017
02:06:40

Abbiamo 35 visitatori e nessun utente online

  • Facebook Page: 526695580737775
  • Google+: u/0/100341328843922730230
  • Picasa: 110953083082960306505
  • Twitter: ilcalciolagente
  • YouTube: IlCalcioedellaGente
Sei qui:
Mercoledì, 18 Ottobre 2017 11:47

Juniores: lo United cala la manita in trasferta.

Vota questo articolo
(1 Vota)

Lunedì u.s. si è svolta a Pontecagnano Faiano la gara tra Picciola e Cava United, valida per il campionato regionale Juniores. Il match è terminato con il risultato di 0-5, a favore dello United.

La compagine metelliana è scesa in campo con la seguente formazione: Pecoraro, Santoriello A., Virno, Di Mauro, De Sio, Milito, Trezza S., Caso, Senatore, Adinolfi A., Trezza A.

Già dai primi minuti la formazione ospite ha dimostrato superiorità, sfruttando verticalizzazioni rapide verso gli esterni o la punta Trezza A. Quest'ultimo è stato il primo a rendersi pericoloso a pochi minuti dal fischio d'inizio, calciando una punizione dal limite dell'area avversaria. Il tiro, pur non essendo molto angolato, è stato prima deviato dal portiere e poi ha colpito la traversa.

Poco dopo è stato Senatore a trovarsi a tu per tu con l'estremo difensore, ma ha peccato di poca cattiveria agonistica e si è fatto parare la sua conclusione.

La formazione casalinga, però, ha avuto un'ottima reazione, facendo tremare la retroguardia ospite in due occasioni consecutive, entrambe da calcio d'angolo. E' stato molto bravo il portiere Pecoraro a smanacciare e allontanare la minaccia. Anche il centrocampista Trezza S., oggi più nervoso del solito, ha sfiorato il gol con un tiro molto angolato, che ha mancato di poco lo specchio della porta.

Le sorti dell'incontro sono cambiate dopo lo scambio tra i due esterni di attacco Senatore e Adinolfi A. Questa mossa è stata voluta dal mister Caputo, che coadiuvato da Adinolfi, Pecoraro e Armenante, è stato in grado di sostituire il mister Senatore, assente per motivi lavorativi, ricoprendo in modo ottimale un ruolo difficile come quello di allenatore.

A realizzare la rete del vantaggio, è stato il solito Trezza A., che ha approfittato dell'incertezza di un difensore avversario su una palla in profondità e ha rotto il ghiaccio, insaccando il portiere avversario. Con questa rete si è conclusa la prima frazione di gioco.

Nel secondo tempo lo United ha dilagato segnando ben quattro reti. Anche la Picciola ha avuto diverse occasioni per ridurre lo svantaggio, ma Pecoraro è stato davvero insuperabile.

In questa fase dell'incontro, le due squadre sono state molto larghe, il che ha concesso più spazi e reso la gara più divertente ed emozionante.

A circa dieci minuti dal fischio d'inizio della ripresa, è arrivato il gol del doppio vantaggio. A segnare è stato il capitano Virno, sempre pericoloso sulle palle alte, che ha colpito di testa piegando le mani al portiere.

Dopo poco si è aggiunto alla lista dei marcatori anche Senatore, che dopo aver ricevuto la palla sulla ribattuta di un avversario, ha spiazzato con una finta l'estremo difensore e poi ha calciato in porta. La Picciola, tuttavia, non si è arresa, e anche con un pesante svantaggio ha trovato le forze per contrattaccare. In particolare, Pecoraro è stato decisivo su diversi interventi ravvicinati, alcuni dei quali davvero miracolosi. Ha, inoltre, parato un rigore causato dal difensore Vitale L., subentrato nella ripresa, non concedendo alcuna chance alla squadra avversaria di ridurre lo svantaggio.

Il poker, è stato, invece, siglato da Adinolfi A., che si sta dimostrando in formissima in questa prima fase della stagione. Adigol si è prima procurato una punizione defilata e poi ha calciato la stessa, con precisione chirurgica, pescando l'angolo coperto dalla barriera.

A chiudere le danze è stato Pepe, entrato subito in partita, che è stato servito sempre da Adinolfi A., che ha superato in velocità un paio di avversari e poi fornito l'assist al compagno, che ha dimostrato freddezza sotto porta.

Ovviamente questa vittoria ha dato un grande entusiasmo a tutta la squadra, che non deve montarsi la testa, perché domenica deve già affrontare un test importante contro l'ostica Battipagliese.

Alè United, sempre....

     

di Vitale Raffaele

Letto 141 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.