Monday, 18th 12 2017
02:04:50

Abbiamo 29 visitatori e nessun utente online

  • Facebook Page: 526695580737775
  • Google+: u/0/100341328843922730230
  • Picasa: 110953083082960306505
  • Twitter: ilcalciolagente
  • YouTube: IlCalcioedellaGente
Sei qui:
Domenica, 29 Ottobre 2017 20:03

Zona Cava United

Vota questo articolo
(3 Voti)

L’espressione “ zona Cesarini” è  diffusa per indicare gli ultimi minuti di una partita ed in generale le situazioni risolte in extremis in modo positivo.

Aggiornate i vostri dizionari!!  E’ possibile che si cambi la denominazione in “zona Cava United”  per l’ennesima vittoria (la seconda in due giornate), conquistata nei minuti finali dalla compagine metelliana.

Ma partiamo dall’inizio e dalla cronaca di una bella gara, disputata con lealtà e vigore da due squadre ben dotate tecnicamente e desiderose di recitare un ruolo di primo piano in questo avvincente campionato.

Il Real Filetta parte con il piglio giusto, e con i suoi attaccanti veloci e ben dotati tecnicamente tiene in ansia la difesa locale, creando  qualche pericolo alla porta difesa dall’ottimo Gian Marco Senatore.

La difesa metelliana tiene bene grazie alle prestazioni di un eccellente Amendola (migliore in campo) e di  un ritrovato Danilo Ascione e la sfuriata iniziale dei picentini di conseguenza  man mano si affievolisce.

Il Cava United  nella seconda parte della prima frazione di gara riesce anche a rendersi pericoloso con un ottima conclusione di Mosca, di poco alta sulla traversa.

Il primo tempo si chiude tra gli applausi del pubblico per entrambe le formazioni, protagoniste di una buona gara nonostante un forte vento che ha ostacolato non poco le trame di gioco.

L’inizio della ripresa conferma i progressi della compagine locale che inizia a macinare gioco; Trezza  riesce a impostare buone trame per gli attaccanti, il bravo Giosuè Senatore spinge con efficacia sulla fascia e Lamberti crea apprensione con la sua determinazione alla difesa ospite.

A metà ripresa ottima occasione per i locali con Ascione, in perfetto stile difensore “made in England”, bravo ad anticipare di testa gli avversari su corner battuto dalla destra: la conclusione è di poco alta.

La partita scorre su un marcato equilibrio ed  è avviata sul classico punteggio ad occhiali, ma ecco la mossa vincente dell’astuto Mister Longino che sostituisce Mosca con l’ottimo Desiderio e conseguente  spostamento di  Lamberti al centro dell’attacco.

Desiderio vivacizza la manovra offensiva creando più spazi per gli attaccanti e da una sua azione parte un ottimo assist per il capolavoro della giornata, ovvero il gol nei minuti finali di Alfonso Lamberti, autore di una stupenda mezza rovesciata dal vertice dell’aria che con una parabola imprendibile trafigge il portiere ospite.

Un gol bellissimo che lascia di sasso gli ospiti e scatena l’incontenibile gioia del pubblico presente sugli spalti del comunale di San Pietro.

Gli ultimi minuti  sono di un intensità  rara per  i modesti campetti di periferia, il Real Filetta spinge con le residue energie, ma il cuore e il coraggio dei metelliani hanno  la meglio: sfiora anche il raddoppio con una bellissima azione individuale il “ monstre” Lamberti, che dopo una serpentina al limite dell’area fallisce il pallonetto al portiere.

Il triplice fischio del giovane ma capace  arbitro chiude la gara con la meritata vittoria del Cava United e l’onore delle armi per i bravi e corretti picentini.

Grande la gioia e soddisfazione nell’ambiente metelliano per la prestazione della squadra e per il clima disteso e gioioso vissuto sugli spalti.

La strada è quella giusta……divertiamoci.

Alé Cava United

Letto 129 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.